Mi butto

Foto scattata dalla terrazza del Santuario di Tindari, in provincia di Messina, noto per la Madonna Nera. La lingua di sabbia che si vede dall’alto, molto più estesa di quanto si può capire dall’immagine, è nota come spiaggia di Marinello: secondo una leggenda, si è formata in seguito alla caduta di una bambina dal promontorio che è stata ritrovata sana e salva perché le acque si sono ritirate per formare un cuscino di sabbia. La madre, inizialmente dubbiosa circa la natura della Madonna Nera, avrebbe riconosciuto poi il miracolo.

Annunci