Autodifesa di Caino

La “prematura” scomparsa di Camilleri ha impedito a questo monologo teatrale di andare in scena. Prematura, perché personaggi di questo calibro dovrebbero vivere centinaia di anni come Caino e non soltanto novantatré. Per fortuna ci lasciano libri da leggere che, in tempi di coronavirus, rappresentano un bene prezioso quanto il lievito madre.

Questa è la prima pubblicazione di Camilleri che Camilleri non vedrà. In realtà non vedeva quasi più niente da qualche anno ma sempre infinitamente meglio di tante menti chiuse. L’opera è un volumetto di facile lettura talmente ricco di spunti e riflessioni sul bene e il male, sull’uomo e la sua possibilità di scegliere che dovrei scrivere un articolo dieci volte più lungo del libro per raccontare le mie impressioni. Ammesso che ne sia capace. Adesso che riaprono le librerie è meglio andarlo a comprare.

Andrea Camilleri – Autodifesa di Caino