Rughe

Meraviglioso. L’ho comprato casualmente tre ore fa perché non avevo niente da leggere in metro e l’ho finito appena arrivato a casa, non volevo interromperlo. Tratta un tema che non ho mai considerato, l’Alzheimer, e che invece dovrei considerare già da molti anni, almeno così dice chi mi conosce e sa quanto io sia rincoglionito. Questo racconto però non lo dimenticherò, sia per la storia commovente e avvincente al tempo stesso (possono essere avvincenti le giornate di un gruppo di anziani in una casa di riposo? Sì) sia per gli aneddoti che riguardano i protagonisti (quello dell’imbroglione è semplicemente una favola) sia per i personaggi i cui volti ben disegnati trasmettono, spesso contemporaneamente, sentimenti diversi come tenerezza, tristezza, rassegnazione, simpatia, empatia, pena, rabbia. E soddisfazione, per aver scovato un’opera sorprendente.

Paco Roca – Rughe

10 pensieri riguardo “Rughe

    1. Io ne ho sentito parlare solo tramite qualche film e mi sono sempre chiesto se effettivamente la malattia sia come viene rappresentata (spesso ridendoci su). Immagino di sì ma davvero non ho riscontri con la realtà. Il libro ne parla in una maniera così tenera che ne consiglio la lettura a chiunque.

      Piace a 1 persona

  1. Sono persuasa che la cosa più preziosa che una persona possiede sia la memoria, la sua perdita invece è la cosa più terrificante che possa subire e che, inevitabilmente, coinvolge drammaticamente anche familiari.

    Parlarne, leggerne e tenersi informati lo trovo un salubre modo per farsi trovare “pronti” e attrezzati.

    Grazie del consiglio.

    Piace a 1 persona

    1. Vero, è terrificante. Ho sempre creduto che perdere la vista o l’uso delle gambe fosse qualcosa di terribile, senza parlare dei mali che portano alla morte e la morte stessa naturalmente, ma non ho mai riflettuto sulla perdita della memoria. L’Alzheimer tra l’altro colpisce la memoria come primo sintomo ma mica si ferma lì…
      Questo fumetto non solo mi ha mostrato un mondo che non conoscevo ma mi ha anche colpito per la tenerezza enorme che trasmette.

      Piace a 1 persona

Se vuoi...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.