Il cazzaro verde

Non si tratta di un saggio di politica, è un libricino abbastanza breve diviso in capitoletti con pagine spesso di poche righe, costa poco anche se io l’ho scaricato da un sito pirata ed è scritto da Scanzi, personaggio che seguo perché è preparato, sa parlare e mai affronta tematiche che non conosce (ha pure dei difetti eh, nei suoi scritti vengono fuori spesso). Tutto ciò per dire che avevo motivi sufficienti per leggerlo, oltre al fatto che il cazzaro verde, quando viene sbeffeggiato, merita attenzione perché fa ridere più del solito. Alla fine infatti il libro questo è: una raccolta di articoli e trascrizioni di episodi (memorabile il discorso del Presidente del Consiglio all’apertura della crisi di governo ad agosto) in cui viene, giustamente, celebrata la ridicolaggine del politico in copertina, che non nomino per non sporcare il blog. Chi si aspettava un’analisi politica sarà rimasto deluso: del resto, se fosse stata una lettura impegnativa, non avrebbe venduto tanto.

Andrea Scanzi – Il cazzaro verde

13 pensieri riguardo “Il cazzaro verde

  1. Davvero un bel titolo ed un personaggio che non finirà mai di stupire per quanto venga preso sul serio e per quanto ridicolo nella realtà. Ma come dice qualcuno: non c’è peggior cieco di chi non vuol vedere. Dunque ben vengano simili libri in grado di meterlo alla berlina.

    "Mi piace"

Se vuoi...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.