L’amore ai tempi di Batman

Da un po’ di tempo seguivo Massimiliano Parente con curiosità: sui social (ha l’onore di essere mio amico su Facebook), attraverso qualche intervista, leggendo i suoi commenti sul giornale (con la g minuscola). Dice spesso cose intelligenti che puntualmente non condivido, ma io sono stupido. Mi piace parecchio come scrive e poi è un provocatore, è colto ed è stato coltivato meglio di me. Inoltre, aspetto fondamentale, mi fa ridere. Lo seguivo anche tramite i suoi libri. O meglio tramite i titoli dei suoi libri, visto che continuavo ad accumularli sul Kindle senza decidermi a leggerli, mettendoli in coda persino ad ogni tipo di junk book, i libri spazzatura. Finché mi è capitato “L’amore ai tempi di Batman”. Io adoro Batman, il mio non-supereroe preferito e questo romanzo contiene tutto ciò che mi aspettavo dall’autore, oltre ad una buona dose di nerditudine e la partecipazione di Sasha Grey. Non manca nemmeno la spocchia di Parente che allunga un po’ troppo il brodo nel finale con riflessioni sul mondo intero, probabilmente più personali che del protagonista, di cui avrei volentieri fatto a meno.

Massimiliano Parente – L’amore ai tempi di Batman

Commenti?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.