Dopo il cinquantesimo sms

Manca poco.
Il conto alla rovescia è iniziato.
I 45 sms sono diventati 80.
Sono passati due anni nel frattempo.
Quel giorno alla stazione si avvicina.
Verrò a prenderti, potrò prenderti e volare via.
Finalmente potrò abbracciarti, guardarti negli occhi, sorriderti.
Non avrò molto da dire.
Ti chiederò soltanto di seguirmi.
Lo farò con un gesto veloce.
Ti terrò per mano e comincerò a correre.
E tu dovrai correre con me.
Perché ho lasciato l’auto in sosta vietata.

Annunci

23 thoughts on “Dopo il cinquantesimo sms

  1. La chicca sull’auto in sosta vietata è forte.
    Potremmo fare tutti insieme il conto alla rovescia, tipo capodanno, e quando arriverà il momento noi lettori stapperemo lo spumante.
    No ? No, eh ?
    Vabbè, era per fare da sostegno…

    Mi piace

  2. c’è chi “lo vuole e lo prende” e chi non lo vede nemmeno in foto;
    c’è chi aspetta un paio di mesi e chi un paio d’anni;
    c’è chi conosce l’uomo (? ) che si nasconde dietro un blog e chi continuerà a scambiarlo per topper…
    ma il punto è: ne vale la pena prenderlo, aspettarlo, conoscerlo?

    Mi piace

  3. rido…perchè nemmeno avevo capito a cosa si riferisse il ridicola. scemo, mi ero data della copiona da me, quando ti ho mandato il messaggio per avvertirti del post, perchè mi sarei dovuta arrabbiare?!
    anzi…sono molto contenta della serata passata insieme, sai che l’ho definita la serata dalle parole perfette? no, ovvio, non lo sai…
    comunque, con quel commento intendo dire solo che tra te e topper ci sono delle differenze sostanziali e preferisco di gran lunga topper.
    (intendo dire anche altre cose ma la sfera privata ha già invaso troppo il blog e mi starai odiando, quindi, shhhhh…)

    bacio

    e ti correggo: le vuoi più che bene.

    Mi piace

  4. Alcuni dei tuoi post (tipo questo) mi ricordano certe vecchie barzellette o freddure che andavano di “moda” negli anni 80/90 😀
    Con ciò non voglio dire che tu sia “vecchio” o sminuire i tuoi eccellenti scritti chiamandoli “barzellette”, anzi… il mio vuole essere un complimento, velato forse, ma complimento 🙂
    Per “lei” deve essere un’avventura starti dietro… una piacevole avventura ;o)

    Curiosità: oltre a essere stato in Giappone, sei anche appassionato di manga e cultura giapponese in generale? O magari capisci anche il giapponese!!!
    Curiosità2: sono troppo curiosa? :))

    Baci
    Ross

    Mi piace

  5. naaaaaaaaaaaa ….
    naaaaaaaaaaaaaaa…..

    insomma … gran bel post pero’, hai riscritto la donna cannone … come ti viene di scimmiottarla al novantesimo????????

    …………
    Per quei trenta secondi ti ho amato.

    Mi piace

  6. pure tu però!!non lo sai che poco più avanti sulla destra, prima del sottopassaggio si trova sempre parcheggio??;)
    …e poi gli arrivi alla stazione sono i più belli, quelli più romantici, bisogna avere tutto il tempo che si desidera!!!

    Mi piace

Commenti?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...