Jonathan Livingston

Tutta colpa delle batterie. Lo scenario era di quelli che meritano le espressioni di stupore del pubblico, quegli ohhh che con un’adeguata musica di sottofondo preannunciano la gioia in lacrime. C’era il sole al tramonto. C’era il mare, piatto e silenzioso. C’era il cielo azzurro e solo una nuvola, messa lì apposta per filtrare i raggi del sole e rendere il paesaggio più pittoresco. C’era il promontorio con le rocce rosse a strapiombo. C’erano i gabbiani che nuotavano nell’aria e camminavano nell’acqua. C’era una brezza leggera, immancabile e fredda quanto basta. Naturalmente c’eravamo noi.
Anche la giornata era di quelle serene, almeno così credevo. La mente libera, le dita intrecciate e gli occhi persi chissà dove. Qualche risata e poi l’idea di scattare fotografie. Fissare i gabbiani in un istante non è stato facile ma niente potrebbe esserlo quando il panorama ti ruota intorno con tale perfezione. Ti sposti per affiancare il tuo viso al mio. Prendi la fotocamera, la punti verso di noi, un sorriso, due sorrisi. Ok, scatta. Nooo! Le batterie ci tradiscono. La foto non ha visto la luce. Forse non doveva. I gabbiani tentavano di dire che dovevamo sbrigarci. L’ultimo si è messo in posa per farci capire che stavamo perdendo tempo. E quell’altro… ecco cosa gridava!
Se ieri avessimo scattato quella foto, non ci saremmo lasciati.

Annunci

17 pensieri riguardo “Jonathan Livingston

  1. “Se 2 settimane fa ti avessi baciato non ci saremmo persi”. Ecco Topper. Ultimamente leggo i miei blog preferiti e ci ritrovo un po’ (tanto) di me. Che ci sia un’epidemia?
    E in fondo in fondo… a volte le batterie (e i baci mancati) non mentono.
    Biz
    Michi

    Mi piace

  2. Si potrebbe fare un lungo elenco “di se avessi”, “se non avessi”…è inutile arrovellarsi su certe questioni, eppure è inevitabile consumarcisi sopra. Ho la testa piena, di questi elenchi.

    Risollevando un po’ i toni, riguardo al post precedente: io campo minato (anzi, “prato fiorito”, non dimentichiamoci che l’hanno reso più politically correct) ho rinunciato a capirlo una vita fa 🙂

    Mi piace

  3. Non è una foto mancata a fermare il vero amore… non posso e non voglio crederci..
    Semplicemente ora avresti una immagine su cui piangere… o a cui tirar pugni…
    Evidentemente.. la vera felicità deve ancora arrivare.. attendila.. come faccio io.. mal comune mezzo gaudio…e quando arriverà.. non ci sarà bisogno di scattare foto…
    Te lo auguro con tutto il cuore…

    Un bacio

    Mi piace

  4. In questo post hai scritto tutto ciò che io adoro. Il mare, il cielo al tramonto. Manca solo l’odore di salsedine e la brezza che sposta i capelli…
    Quasi quasi mi ricorda qualcosa….
    Adoro anche le foto. Ne ho a migliaia ad imprigionare e fermare gli attimi di una vita.
    Ma se penso al mare. Se penso ad alcuni ricordi, capisco che alla fine quella foto che non hai scattato non avrebbe potuto cambiare nulla.
    No. I momenti che veramente ci toccano il cuore e l’anima, rimangono impressi nella mente. Meglio. Molto meglio che in una fotografia…
    Perché nei ricordi quei momenti avranno ancora i suoni, i colori, i movimenti… avranno ancora lo stesso sapore… ma soprattutto le stesse emozioni… Un abbraccio forte… così forte da toglierti il respiro… ;O)

    Mi piace

  5. Accidenti… certo che sei proprio sfortunato! Addirittura lasciarsi per una foto mancata è da guinness dei primati!Un pò troppo esigente questa ragazza, ha voluto trovare il pelo nell’uovo… io le avrei portato una gigantografia il giorno dopo, volevo vedere come si mettevano le cose 🙂

    Comunque, scherzi a parte, i tuoi post sono sempre da leggere tutti d’un fiato (e sinceramente mi capita poche volte persino con i miei!) e alla fine mi aspetto sempre un finale come questo… non-sense :D, ma forse sono cattiva perchè tu davvero hai sofferto per questa foto mancata…
    Un abbraccio sincero e senza ironia 🙂
    Grazie per il commento da me, spero di avere presto buone novelle!

    Mi piace

Commenti?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.