Fantasia e realtà

A volte la linea che divide fantasia e realtà diventa così sottile e frammentaria che si riescono a distinguere i punti che la compongono. Quando ciò accade, non è impossibile che i due spazi vengano a contatto.
Topper conosce bene questo fenomeno. Sfruttandolo ha avuto successo dove non poteva immaginare: ha baciato una donna inarrivabile, ha incontrato amici che pensava non avrebbe mai visto, ha imparato a scrivere ed è sopravvissuto ad un incidente. Ha viaggiato a piedi lungo i binari del treno e ha dormito nel deserto.
Ma non si è fermato qui. Topper è riuscito a volare senza ali, è tornato indietro nel tempo per assicurare serenità alla sua vita attuale, ha aperto un caffè letterario in pieno centro, ha litigato con Bono Vox. Ha realizzato il primo desiderio tante volte. E’ anche morto.
Tutto questo è successo nella realtà. Topper però non sa quanta fantasia fosse presente in questa realtà. O forse era la realtà ad essere immersa nella fantasia. Chissà.
Lui ha vissuto queste esperienze, potrebbe raccontarle e descriverne i dettagli. Non ne dimenticherà nessuna. Perchè c’era.
Questo mondo è il mondo dei sogni. Quelli che si fanno dormendo, quando gli occhi non guardano l’esterno ma analizzano lo spirito, quando la linea che divide fantasia e realtà diventa così sottile e frammentaria che il corpo riposa e la mente va.

Annunci

8 pensieri riguardo “Fantasia e realtà

  1. …nell’istante che divide il sogno dalla realtà…
    è in quel punto preciso che tutto è possibile, tutto si avvera…
    caro TopPeter-Pan…è affollatissima quella zona…guardati intorno ^.*
    Un baciotto di un buon w.e. ^.^

    Mi piace

  2. lasciare la mente libera di “volare” è fantastico
    🙂

    ho terminato di leggere il “codice del quattro”
    confermo ciò che ti dissi
    è assolutamente da leggere
    la storia è affascinante e coinvolgente
    contiene la storia di un’amicizia che è una grande forma d’amore incredibile
    l’accostamento a “il nome della rosa” era riferito al fatto che si parla di un libro antico che racchiude un mistero

    un grande abbraccio
    Blue

    Mi piace

  3. Quante volte billa ha fatto quest’esperienza? troppe….ma il confine tra fantasia e realtà è troppo intrigante per essere ignorato…..e alla fine l’esperienza è indescrivibile….perdersi la mente mentre il corpo riposa…..è sfruttare la vita al massimo…..
    Buona vita…..billa

    Mi piace

Commenti?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.