Il colpo

Oggi. Pausa pranzo. Tre tipi loschi si aggirano per un centro commerciale. Si tratta di Topper, Sergio e della loro collega, nonché sorella acquisita, Milena. Si fermano a mangiare: lui un panino, lei un panino, l’altro un panino. Un totale di tre panini. E due lattine di Coca. Si separano per una manciata di minuti. Si rincontrano poco dopo: Topper con due libri in mano, Sergio con un gioco per la Playstation, Milena con tre bottiglie di vino. I tre hanno sicuramente qualcosa in comune… non è ben chiaro cosa ma ce l’hanno…

C’è tempo. Decidono di fare un giro.

Topper: Torniamo al reparto libri? Vorrei dare un’altra occhiata.

Sergio: OK.

Milena: OK.

Nel reparto libri Topper, per l’ennesima volta, si ritrova in mano “Il codice Da Vinci”. Per l’ennesima volta lo ripone sullo scaffale.

Milena: Che libri hai preso?

Topper: L’ultimo di Montalbán e il nuovo romanzo di Giorgio Faletti.

Sergio: Ma è davvero così bravo Faletti?

Topper: Il primo libro non è un capolavoro. Non ti nascondo però che mi è piaciuto. Prendo questo per curiosità…

Milena: Prendi un’altra copia, questa è rovinata.

Sollevando un paio di copie del libro, Topper nota un libricino verde, lì in mezzo a tutti i volumi di Faletti. Sembra un libretto di risparmio. Lo prende in mano.

“Calendario Atlante De Agostini” c’è scritto sulla copertina. Topper lo apre incuriosito: “Anno 1905 – Roma, Istituto Geografico G. De Agostini & C.”.

Topper: Mile, guarda questo libretto…

Milena: Che ci fa qui in mezzo?

Topper: Boh? Guarda: c’è scritto 1905. Può essere?

Milena: Di sicuro non l’hanno stampato di recente…

All’interno del libretto cartine geografiche di tutto il mondo: Impero Russo, Impero Ottomano, Impero Cinese, Impero Giapponese, Persia, Grande Oceano Pacifico…

Topper: Cazzo, quanti imperi! Per fortuna che oggi ne esiste solo uno…

Milena: Top, guarda il prezzo: L. 0.60. Che sono? Centesimi di lire?

Topper: Forse, nel 1905… Guarda quanto lo vendono ora invece!

Milena: Stì cazzi!

Sergio: Ragazzi, andiamo? Si è fatto tardi.

I tre tipi loschi si dirigono verso la cassa. Topper cammina con Faletti e Montalbán. E con il Calendario Atlante De Agostini. E’ nervoso. Se fumasse, fumerebbe. Non controlla il suo corpo. Un pezzetto in particolare agisce per proprio conto: è la mano sinistra. Il dito indice si muove da solo. Che sta facendo? Gratta. Il codice a barre magnetico viene via come niente. Il Calendario Atlante De Agostini ora non costa nulla, soltanto pochi centesimi di lire. Non ha valore.

I tre tipi loschi arrivano alla cassa. Topper tiene sempre il Calendario Atlante De Agostini in mano. Arsenio Lupin gli ha insegnato una cosa: se non vuoi farti notare da nessuno, mettiti bene in vista. Topper tira fuori il bancomat e paga. Il cassiere pensa che Milena sia la sua ragazza. Milena pensa che il cassiere sia deficiente. Topper pensa che Milena abbia ragione. Sergio non pensa, si è già diretto verso il parcheggio a prendere l’auto.

Topper e Milena escono.

Milena: Ma sono proprio rincoglionita! Non mi ero nemmeno accorta che avessi comprato pure il libr… lo hai comprato, vero?

Topper: …

Sergio: Via, via, via!

Topper non ci ha dormito tutto il giorno. Infatti non poteva, era in ufficio. Non ha mai fatto niente del genere, se si esclude quella rapina in banca dell’anno passato. Non sa se sarebbe capace di rifarlo. Non ne avrebbe bisogno, il libretto lo ha preso ormai. Non giudicatelo male però. A volte agisce senza pensare. A volte sbaglia. A volte si pente. Questa volta no.

Annunci

36 pensieri riguardo “Il colpo

  1. e bravo topper….un atlante del 1905 non si può perderlo in mezzo ai libri di faletti…..ma che deficente è il responsabile di una libreria che ha una rarità del genere e non la custodisce come si deve…..
    amo i libri e in modo maniacale quelli antichi e per il tuo atlante potrei fare follie!!!!complimenti…..mi sarei comportata allo stesso modo, anche se probabilmente avrei incaricato qualcun’altro di farlo….non ho sufficente sangue freddo!!!besos e buona notte….

    Mi piace

  2. un atlante del 1905? splendido .. e ora come te li studi i percorsi del mio trenino?
    serena notte..
    ti preparerò il solito posticino in stazioncina con lucetta per leggere…ho capito…
    veradafne
    (…però.. però…non si fa… ehheheh)

    Mi piace

  3. pentire??
    Ci si pente di cone che non si devono fare…
    arraffare un librettino in fondo è stato come rubare dal barattolo della nutelle un leccatina di cioccolato no?ma adesso se non vuoi essere denunciato ti ricatto e ti obbligo a farci fare un giro sull’Atlante a turno…
    A tuo carico i costi della spedizione ovvimante!!!!
    Bello avere amici come me vero????

    Un bacio topper…

    Mi piace

  4. Ahi ahi…tutti ci cascano prima o poi: siamo dei peccatori, e che vuoi farci?

    IO rubai a Berlino un piccolo libretto che conteneva un’epistolario tra einstein e freud, era l’ultima copia, solo in esposizione, non in vendita…
    Ora trionfa sulla mia libreria =)

    Ci sono tornata l’anno scorso, ne avevo trovato un’altra copia in un’altra città e perciò l’ho messa al posto di quella “trafugata” a suo tempo. Finiti i sensi di colpa.

    Però mi sembra difficile trovare un’altra copia del tuo atlante…tienilo stretto! 😉
    Baci
    Ylui*

    Mi piace

  5. Certo stato aspettando Graziano un nano ladro e bugiardo, oltre che truffatore, arrogante e rompiscatole..Era uno di quelle finte associazione che si intascano loro i soldi..e poi non chiedo tanto ma un uomo carino (non dico mica un figone) ma che almeno non mi arrivi alle tette..e poi bello il lavoro..truffare altri poveretti..Già aspetta che ci penso e settimana prossima vado al mercato rionale e lo riincontro..forse sono stata un po’ troppo frettolosa nel mandarlo a quel paese..

    Mi piace

  6. quando si dice “perdere la testa per un libro”
    l’amore per i libri ti ha già perdonato 🙂
    vorrei consigliarti invece di leggere “il codice da vinci” un libro veramente incredibile che mi ha fatto vedere il mondo sotto un’altra luce
    l’ho letto in due sere, perdendo ore di sonno e l’ho riletto con calma
    davvero da non perdere 🙂

    dolce notte e felice we
    Blue

    Mi piace

  7. grazie topper per le tue bellissime parole…..anch’io ti voglio bene…ho imparato giorno per giorno, parola dopo parola e adesso sò che quando qualcosa non gira sò da chi andare a chiedere sostegno….per dimenticare i miei casini e per ridere della tua ironia…..buona notte e buona vita baciottolone dalla billissima

    Mi piace

  8. :))) hai fatto bene in fondo…ma che te ne fai???il codice da vinci m’è piaciuto…faletti non l’ho letto ma dopo averlo sentito parlare a una conferenza e non saper rispondere alla domanda “perchè hai scritto questo libro” ho deciso due cose:
    1. ho fatto bene a non leggerlo
    2. non l’ha scritto lui
    salutoni,a presto :*
    =)

    Mi piace

  9. X fortuna sono riuscire a tegliare le parti rovinate senza accorciarli troppo!il prima possibile..se risco a fare uno foto in cui non sembro un mostro la metto!!tantissimi bacini dolce topper:*********

    Mi piace

  10. buon pomeriggio topperino…..la giornata qui è bellissima…..ma io ancora chiusa in casa….ora che io stò meglio a stare male è ciccio….pazienza!!!!
    domemenica pallosa….beso

    Mi piace

  11. mah, guarda, per i libri farei di tutto pure io. l’unica cosa, NON leggere il codice da Vinci. è sopravvalutato in maniera terrificante. carino, ma non bello. interessante, forse, ma non coinvolgente. banale. sicuro. poi, se vuoi, fai un pò te…
    ah, per quanto riguarda il prezzo dell’atlante, cosa vuoi che sia qualche manciata di euro confronto a gente che ti ruba la fiducia e poi ti tradisce? saluti,
    Phate.

    Mi piace

Commenti?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.