A prima vista

L’avevo notata per la prima volta una mattina di qualche tempo fa, percorrendo una strada alternativa per andare al lavoro. Un’occhiata veloce e nient’altro. Sapevo che stava in zona ma solo quella mattina mi ero accorto di quanto fosse attraente. Nei giorni a seguire, più volte ho ripercorso quella strada per vederla, anche se il traffico avrebbe dovuto indurmi a prendere la via più classica. E’ un periodo in cui mi proietto anima e corpo in tutto ciò che possa darmi sollievo. Ecco perché ho deciso che dovevo sapere di più sul suo conto.
Un pomeriggio di ottobre, il fatto eccezionale. Quasi per caso, conoscenze comuni mi permettono di incontrarla. Non potevo crederci. Ogni tanto, qualcuno si degna di poggiare il suo occhio benevolo su di me. Una botta di fortuna con la C maiuscola. Chiaramente non eravamo soli, almeno per il mondo che ci circonda. Ci siamo trovati in quattro-cinque a parlare del più e del meno: dove abiti, che lavoro fai, come hai conosciuto tizio, perché hai litigato con caio…
La prima impressione è quella che conta e quel giorno stava contando bene. Piccolina, ben proporzionata, molto curata, tutte le cose al posto giusto. Radiosa e disponibile. Non ho mai pensato fosse particolarmente appariscente. Non sembrava una di quelle che attirano sguardi e catturano consensi al primo impatto ma per essere carina era carina. Davvero una bella scoperta. L’amore è un’altra cosa, il mio cuore però batteva con ritmo incostante, come non faceva da tempo.
In effetti, l’attenzione di tutti era rivolta a lei. Io non riuscivo a guardare da nessun’altra parte, mi sentivo circondato dalla sua presenza. Lui invece alternava occhiate di ammirazione per lei a frecciatine sospettose per me. Sì, c’era pure un lui, tanto simpatico quanto geloso delle sue cose. L’occhio benevolo si era spostato da un’altra parte. Mi ero invaghito di una sua “proprietà”.
Non avendo niente da perdere, non me ne sono fatto un problema. La ricerca della fiducia in me stesso aveva trovato una tappa importante in quell’episodio. Si sono susseguiti altri incontri nel frattempo, alcuni veramente casuali, altri falsamente. Non era un mio pensiero fisso ma mi interessava parecchio. Al tempo stesso però avevo paura. Paura di correre, di restare deluso, di attaccarmi a qualcosa che non potesse darmi garanzie sul futuro. Ciononostante, per tutta la scorsa settimana, ho cercato di convincermi che non fosse così inarrivabile. L’ottimismo derivava soprattutto da alcune confidenze fattemi dal ragazzo che mi ha portato da lei. Questo ragazzo, molto amico del tipo geloso, non sopportava che lei fosse trattata come un oggetto. Ho capito che lui ultimamente la usava soltanto e non le dava più l’amore di cui aveva bisogno. Ora si era stancato ed aveva confidato all’amico che voleva lasciarla. Ma era stato davvero un incontro casuale il nostro?
A stento, sono riuscito a mettere ordine nei miei pensieri. Era una situazione veramente insolita per me. Che c’entravo io in tutto questo? Ero davvero interessato a questa storia?
Sembrerà strano che ne abbia parlato anche con i miei genitori. Abbiamo riaperto le porte del dialogo da un po’ di tempo. Non mi stupisco di avergli confidato anche questo, sentivo di doverlo fare. Non nuovi a fatti del genere, mi hanno consigliato di insistere con l’amico. L’ho fatto. Col suo aiuto, ho parlato di lei anche col tipo geloso… ma poi geloso di che? Non voleva liberarsene?
Beh, deciso come non mai ad arrivare al mio obiettivo, gli ho fatto una proposta. L’ha accettata.
Presto sarà mia, quella piccola, radiosa, accogliente casetta di periferia.

Annunci

43 thoughts on “A prima vista

  1. ma quanto ti piacerà essere ironico? sicuramente aiuta:)
    sto pensando alla tua proposta di costruire qualcosa..mmm sulle basi di un blog non so..il minestrone è sicuramente un qualcosa in più..sai la cucina..mah! vedremo:))
    dai buona giornata
    erika

    Mi piace

  2. E bravo, mi hai tenuta incollata al tuo post, fantasticando su questa storia d’amore, lasciandomi in apnea, per poi sgonfiarmi come un soufflé!
    Ti denuncerò all’associazione dei sognatori anonimi. 😉

    Mi piace

  3. Salve!!!O°O°^_^°O°O come va?Se vuoi..passa dal mio blog.E’ in corso una campagna di sensibilizzazione…per far si che salga in classifica…^^Se trovi il mio blog carino,votami.Ma mi basta anche un semplice commento di saluto…grazie!

    Mi piace

  4. piccola radiosa accogliente…
    bhè tutte le caratteristiche per essere un buon nido…
    e poi un giorno ci si possono anche depositare le uova ma per ora basta poterci vivere in un nido sicuro…

    Mi piace

  5. topper ok che ho detto di amare l’ironia e l’umorismo….ma tu esageri….ho letto il post tutto di un fiato malgrado a quest’ora gli occhi mi si chiudano dal sonno, pensando che avessi fatto il grande passo….e poi?!?!va bhe….una casetta tutta per se è un grande passo….ribadisco sei un mito…..besos la billina….in fondo sono piccoletta e messa bene anch’io…..hehehe…notte cico…e buon week end….

    Mi piace

  6. mi sono crollate tutte le lettere del post addosso quanto ho letto l’ultima riga o_O
    io gia immaginavo un amore che sbocciava 🙂
    buona casa nuova comunque, ripasserò a trovarti qui

    Mi piace

  7. puoi vederlo io sono piagnona tanto….e ho pianto solo alla fine….+ che altro per l’intensità dei sentimenti…..è un film da scoprire tra le righe…..buona notte….ma una curiosità…ma quello nella foto sei tu?non ridere…o ridi….ma non mi prendere in giro….notte billina sonnolosa….

    Mi piace

  8. Buongiorno!!!!!!
    Anche oggi cielo azzurro e sole….una bella passeggiata per i prati (il mio cane ringrazia ^^)….evvai!!
    I colori mi attirano molto…è vero, ma è la forma che mi incuriosisce nel fiore di strelitzia…
    Buona domenica Topper ^.^

    Mi piace

Commenti?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...